II Istituto Comprensivo “ARDIGÒ” - Via degli Agnus Dei, 17 - 35121 Padova
Tel. 049 8750981 - Fax: 049 8751765 - Email: PDIC88000E@ISTRUZIONE.IT - PEC: PDIC88000E@PEC.ISTRUZIONE.IT
Commemorazione del genocidio armeno
"Mano nella mano, gli occhi rivolti alle tue luci
 le generazioni di Hayk passeranno danzando" 

  

Il 24 aprile u.s la classe  3 A della Secondaria di 1°gr. Mameli  (coord. di classe Marina Pasqui) ha partecipato a Palazzo Moroni alla COMMEMORAZIONE DEL 103° ANNIVERSARIO del GENOCIDIO degli ARMENI.
I ragazzi hanno letto la poesia "Eterno Ararat" di p. Garabed der Sahanghian (tratta da Benedici questa croce di spighe. Antologia di scrittori armeni vittime del genocidio a cura della Congregazione Armena Mechitarista, invito alla lettura di Antonia Arslan, Ares, Milano 2017). 
Le ragazze che hanno scritto e letto l'introduzione e i cenni sulla vita di p.Garabed sono state Paola De Berardinis, Rocio De Zanche, Giulia Matteotti.
I ragazzi che hanno letto a voci alternate la poesia sono stati:
Francesca Grifalconi e Michele Piva.
Con loro si sono presentati sul palco due bambini della classe 4 A della Scuola Primaria Ardigò (maestra Chiara Galvagni)
Maria Giacomelli e Darcho Depicolzuane, entrambi discendenti da sopravvissuti al Genocidio degli Armeni (erano i loro bisnonni).
La loro presenza voleva essere l'immagine della vita che continua, come recitano i versi di p. Garabed: "mano nella mano, gli occhi rivolti alle tue luci le generazioni di Hayk passeranno danzando". [ndr. Hayk è il leggendario patriarca della nazione armena].

 

 


Pubblicata il 06 maggio 2018