II Istituto Comprensivo “ARDIGÒ” - Via degli Agnus Dei, 17 - 35121 Padova
Tel. 049 8750981 - Fax: 049 8751765 - Email: PDIC88000E@ISTRUZIONE.IT - PEC: PDIC88000E@PEC.ISTRUZIONE.IT
Commemorazione del genocidio armeno
"Mano nella mano, gli occhi rivolti alle tue luci
 le generazioni di Hayk passeranno danzando" 

  

Il 24 aprile u.s la classe  3 A della Secondaria di 1°gr. Mameli  (coord. di classe Marina Pasqui) ha partecipato a Palazzo Moroni alla COMMEMORAZIONE DEL 103° ANNIVERSARIO del GENOCIDIO degli ARMENI.
I ragazzi hanno letto la poesia "Eterno Ararat" di p. Garabed der Sahanghian (tratta da Benedici questa croce di spighe. Antologia di scrittori armeni vittime del genocidio a cura della Congregazione Armena Mechitarista, invito alla lettura di Antonia Arslan, Ares, Milano 2017). 
Le ragazze che hanno scritto e letto l'introduzione e i cenni sulla vita di p.Garabed sono state Paola De Berardinis, Rocio De Zanche, Giulia Matteotti.
I ragazzi che hanno letto a voci alternate la poesia sono stati:
Francesca Grifalconi e Michele Piva.
Con loro si sono presentati sul palco due bambini della classe 4 A della Scuola Primaria Ardigò (maestra Chiara Galvagni)
Maria Giacomelli e Darcho Depicolzuane, entrambi discendenti da sopravvissuti al Genocidio degli Armeni (erano i loro bisnonni).
La loro presenza voleva essere l'immagine della vita che continua, come recitano i versi di p. Garabed: "mano nella mano, gli occhi rivolti alle tue luci le generazioni di Hayk passeranno danzando". [ndr. Hayk è il leggendario patriarca della nazione armena].

 

 


Pubblicata il 06 maggio 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Approfondisci